Nel lessico comune, alla parola trompe si associa l’immagine del paesaggio ma in realtà il termine francese Trompe l’oeil (inganna l’occhio) indica qualcosa che riprodotto in modo molto veritiero assume maggiormente i connotati di inganno con ombra e luce infatti si parla di “tecnica a trompe l’oeil”.

Normalmente si parla di dipinti che possono avere anche grandi dimensioni e qui si lavora attentamente con l’ambiente, gli arredi e il gusto del cliente, quindi il sopralluogo, i punti luci e il punto di vista dell’osservatore occupano una grande attenzione da parte del decoratore in sede di progettazione. Si usano tutti i tipi di colori e se si decide di usare i colori ad olio, il supporto (muro o altro) va trattato opportunatamente