Decorazione è un termine generico che può indicare sia un dipinto classico che una “griseille” o uno stencil o un motivo floreale ripetuto o un papier peint, una velatura ecc… quindi meglio dire che tutto  può essere una “decorazione”.

Nella decorazione d’interni si usano vari tipi di tecniche e colori, anche pigmenti puri con un medium adeguato alla situazione (colla di coniglio, gomma arabica, medium sintetici acrilici), spesso però  colori acrilici hanno la preferenza soprattutto perché sono ad acqua e per  la loro applicazione su vari supporti, muri compresi.

Io mi avvalgo anche di inchiostri che permettono velature delicatissime. Per gli ambienti esterni amo usare quelli ai silicati di potassio o al quarzo perché le loro reazioni chimiche col supporto rendono la decorazione più durevole nel tempo.